INDIA DEL NORD E YOGA A VARANASI

DELHI – JAIPUR – AGRA – ORCHHA – KHAJURAHO – VARANASI – DELHI

Un tour che tocca tutte le tappe fondamentali dell’India del tour, toccando ben 3 stati: il Rajasthan con la sua capitale Jaipur, la città rosa e sito del celebre Amber Fort; l’Uttar Pradesh, stato che ospita città del calibro di Agra con il Taj Mahal, settima meraviglia del mondo, e Varanasi, la città sacra dell’Induismo e meta di pellegrinaggi ogni anno, in cui ci sarà possibilità di estendere il proprio soggiorno in un ashram dove praticare yoga e meditazione secondo la tradizione indiana; ed infine il Madhya Pradesh con le meraviglie architettoniche di Orccha e Khajuraho.
Non mancherà ovviamente la visita di Delhi, la capitale dell’India.

  • 12 giorni
  • Contattami per una quotazione
  • Partenze Speciali (SIC) – ITA (09 Giorni + EVENTUALE ESTENSIONE YOGA a Varanasi di 3 giorni)

Scopri il Programma dettagliato del Viaggio!

Arrivo a Delhi con il volo Intercontinentale. Dopo le formalità doganali ed il ritiro dei bagagli, incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel (check in disponibile dalle ore 12.00)

Nel pomeriggio incontro con la guida parlante italiano e inizio della visita di Delhi. Il primo insediamento nell’area di Delhi risale al IX secolo, con la mitica città di Indraprashtra. Nel corso dei secoli furono costruite sette città che subirono diverse incursioni dai territori circostanti. A partire dal 1526 l’impero fu esteso oltre i confini di Delhi, dando luogo ad un tentativo di riunificazione del paese. L’ottava città fu costruita quando l’imperatore Shah Jahan spostò la capitale da Agra a Delhi. A questo periodo risale la costruzione dei principali monumenti della città. Con l’arrivo degli Inglesi Calcutta fu scelta come capitale e solo nel 1911 la capitale fu riportata a Delhi. Il 9 febbraio 1931 il vice re inglese inaugurò Nuova Delhi su progetto di Sir Edwin Lutyens ed Herbert Baker. La nuova città comprendeva gli edifici del governo, il palazzo sede del Museo Nazionale, due chiese e gran parte delle residenze che fanno parte della zona di rappresentanza. Nel 1947 Delhi è divenuta la capitale dell’India Indipendente.

Si proseguirà la visita spostandosi nella città nuova: dai quartieri centrali dove si trovano i Palazzi del Governo alla Porta dell’India, arco eretto in memoria dei caduti della prima guerra mondiale, dal Parlamento sede del governo centrale, al tempio Sikh Bangla Saheb, fondato sul finire del XV secolo nel Punjab da Guru. Proseguimento delle visite con soste nella parte vecchia chiamata Shajahanabad, visita di Jama Masjid (Moschea del venerdi) del Mausoleo di Mahatma Gandhi e passeggiata in Chandni Chowk il cuore delle attività nella parte vecchia di Delhi. Al termine delle visite, rientro in hotel.

Cena e Pernottamento in hotel.

(260 KM, CIRCA 05/06 ORE DI VIAGGIO)

Trattamento di Mezza Pensione e Pernottamento.

Dopo la prima Colazione, continuazione delle visite di Delhi che termineranno con la visita del Qutab Minar, Il primo monumento Islamico costruito a Delhi in ricordo della vittoria del sultano Islamico. Terminate le visite partenza del viaggio in direzione di Jaipur, capitale del Rajastan ed una delle città più affascinanti dell’India del Nord, chiamata la “città rosa”, per il colore dei suoi edifici costruiti in arenaria.

All’arrivo sistemazione in hotel e Pernottamento.

Trattamento di Mezza Pensione e Pernottamento in hotel

Dopo la prima colazione in hotel, si partirà per l’escursione al Forte Amber che si trova circa 10 km da Jaipur. All’arrivo è prevista l’esperienza della salita al forte su dorso dell’elefante (antica tradizione dei maharaja) fino alla Jai Pol, la porta della vittoria, tramite la quale si entra nel grande cortile e da cui parte la visita del forte. Al termine delle visite, rientro in città e inizio della visita di Jaipur.

Le soste previste saranno al City Palace – la residenza della famiglia reale, all’osservatorio astronomico e sosta fotografica al Palazzo dei Venti chiamato “Hawa Mahal”. Tempo permettendo, giro a piedi per esplorare la vita quotidiana che si svolge nei vicoli della parte vecchia.

Per gli appassionati di shopping: ricordiamo che Jaipur è la città famosa per le pietre preziose, in uno dei laboratori certificati e riconosciuti come autentici, sarà possibile acquistare pietre preziose quali diamanti, rubini, acque marine e smeraldi a prezzi molto competitivi.

Al termine rientro in hotel e Pernottamento.

(CIRCA 240 KM, 5/6 ORE DI VIAGGIO)

Trattamento di Mezza Pensione e Pernottamento in hotel

Continuazione del viaggio e partenza per Agra, lungo il tragitto sosta per ammirare la splendida Fatehpur Sikri, antica capitale dell’impero Moghul ed oggi conosciuta come “la città fantasma” in quanto completamente disabitata. E’ certamente uno dei complessi archeologici meglio conservati e rappresentativi dell’arte Moghul.
Al termine proseguimento per Agra, l’antica Agrabad fondata nel 1475, situata sulle sponde del fiume Yamuna e capitale dell’impero Moghul dal XVI al XVIII secolo. All’arrivo sistemazione in hotel.

Il pomeriggio prevede la visita al Taj Mahal, una delle sette meraviglie al mondo. Completamente realizzato in marmo, sorge nel mezzo di un lussureggiante giardino, e la sua bellezza è indescrivibile a parole. Fu fatto costruire dall’Imperatore Moghul Shahjehan nel 1631 in memoria della moglie Mumtaz Mahal, morta durante il parto del loro quattordicesimo figlio. Per erigere il monumento furono raccolte pietre preziose di ogni tipo, perle, coralli e furono chiamati da tutto il reame 20.000 tra i migliori artigiani, che impiegarono 22 anni per completare questo capolavoro.

Continuazione con le visite della città e prossima sosta prevista al Forte Rosso (colore dovuto all’impiego quasi totale di arenaria ), costruzione di vasta estensione che si affaccia sul fiume Yamuna, iniziata dall’Imperatore Akbar come simbolo di affermazione del proprio potere, e poi ampliata dai successivi imperatori. Il palazzo fu ideato con scopo difensivo. Si visiteranno la sala delle udienze pubbliche e quella delle udienze private, nonché diversi altri ambienti. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

Trattamento di Mezza Pensione e Pernottamento in hotel

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento alla stazione ferroviaria di Agra e viaggio in treno per Jhansi.
All’arrivo a Jhansi, assistenza e incontro con l’autista e partenza con auto privata per Orchha. Nel mezzo della campagna, su un’isola prodotta da un’ansa del fiume Betwa, svetta Orchha, un’antica roccaforte che offre numerosi tesori pittorici, architettonici e paesaggistici. E’ un’isola di pace e di tranquillità, ideale per meditare e concedersi qualche ora di distacco dalla realtà indiana molto travolgente. All’arrivo sistemazione in hotel con cena e pernottamento.

Il giorno successivo, è prevista la visita della fortezza,un luogo incantato. Orchha, che significa nascosta, fu fondata al principio del XVI secolo su di un precedente insediamento abbandonato. Si visiteranno: il Raj Mahal, il Rai Parveen Mahal e Jahangir Mahal, edificati da vari Maharaja con uno stile che ricorda l’architettura Indo Islamica. Al termine, rientro in hotel per il pernottamento.

(CIRCA 180 KM, 4/5 ORE DI VIAGGIO)

Trattamento di Mezza Pensione e pernottamento.

Dopo la prima colazione in hotel, il viaggio si prosegue per Khajuraho.
Splendida sintesi di architettura e scultura, i templi di Khajuraho sono uno dei complessi più famosi dell’architettura indù di stile Nagara. All’arrivo Sistemazione in hotel per il check in.

Pomeriggio l’incontro con la guida locale parlante italiano e proseguimento per le visite dei templi. Nonostante siano grandiosi esempi di architettura indo-ariana, la loro celebrità è soprattutto legata alle decorazioni erotiche che li ricoprono. I Templi più grandi e notevoli sono il Kandariva Mahadeo e il Tempio di Vishvanatha. Tutti sono costruiti su una terrazza in muratura che talvolta ha agli angoli dei santuari minoriIl perimetro esterno è circondato da fregi orizzontali completamente ricoperti di sculture di straordinaria sensualità, ma di grande compostezza ed eleganza, che raffigurano in particolare l’unione sessuale, considerata simbolo dell’unione mistica con la divinità. I personaggi scolpiti, quali danzatrici, creature celesti, divinità, affascinano per la grazia delle loro movenze, il senso delle proporzioni, la bellezza dei volti.

Al termine delle visite rientro in hotel e pernottamento.

Trattamento di Mezza Pensione e pernottamento.

In mattinata trasferimento all’aeroporto e partenza per Varanasi (Benares), una delle città sante dell’India e considerato il centro della terra dagli Induisti. La città si trova sulla riva sinistra del Gange, tra la foce del fiume Varuna a nord e quella del fiume Assi a sud da cui il nome Varanasi. Per gli induisti il ter­ritorio che si estende tra questi due fiumi è il luogo più sacro che ci sia sulla terra. Per comprendere la mistica atmosfera che avvolge Benares è d’obbligo un giro in barca lun­go il Gange all’alba, all’arrivo dei pellegrini che scendono lungo i ghat per il lavaggio del corpo nel fiume sacro All’ arrivo, trasferimento in hotel.

Successivamente, con un risciò a pedali pedale si raggiungeranno le gradinate del fiume Gange (i rinomati ghat) per assistere alla cerimonia religiosa per gli Indù ,che si svolge ogni sera a Varanasi: la cerimonia del “Ganga Aarti” è un rituale indù dedicato alla Dea Madre Ganga. Quella di Varanasi è suggestiva e commovente: si svolge sul ghat principale dove 7 sacerdoti bramini in riva al fiume compiono all’unisono un ipnotico rituale di puja (rituale di offerta), suonando campane, agitando bracieri contenenti il fuoco sacro e spargendo fiori come offerta alla Madre Ganga.

Al termine, rientro in hotel e pernottamento.

Trattamento di Mezza Pensione e pernottamento.

La mattinata inizia alle 5 e 30 del mattino: percorrendo le strade in direzione del Gange si incontreranno gruppi di pellegrini scalzi in cammino verso il fiume, donne sotto stracci colorati che battono con un bastone ceste di vimini davanti alle porte di ogni casa, attirando ed imprigionando il malocchio nel cesto di vimini, che verrà poi bruciato per disperdere le negatività; barbieri lungo il ghat intenti a tagliare i capelli a uomini e donne che si radono a zero in segno di devozione e per partecipare ai riti funebri. Varanasi è tutto questo: una moltitudine di persone che si muove alle prime luci dell’alba attratta dal fiume sacro.
E proprio qui ci si imbarcherà su una canoa tipica in legno, per vedere la vita del sacro fiume e dei rituali ad esso dedicato. In barca si toccano le sponde di tutti i più importanti ghat: migliaia di persone si immergono nell’acqua, nuotando, lavando i panni, donando lumini accesi all’acqua del Gange affidando le proprie suppliche. A pochi metri pire funebri scoppiettano bruciando i corpi dei defunti.

In nessun luogo come a Varanasi si percepisce il dualismo tra la vita e la morte. I viaggiatori che si lasceranno permeare dall’atmosfera unica di questo luogo ne usciranno cambiati. Niente è più lo stesso dopo Varanasi. Approfittando dell’ora continuiamo le visite dalla città vecchia prima che venga invasa dalla vita quotidiana della città: si potrà ammirare la cupola d’oro (800 kg d’oro) del tempio Vishwanath, il principale luogo di culto di Varanasi sempre gremito di pellegrini. Rientro in hotel per la prima colazione.

Si prosegue con la visita di Sarnath, dove Buddha Gauthama pronunciò il suo primo sermone esponendo ai suoi cinque discepoli il dharma.
Nel pomeriggio, si consiglia, una passeggiata a piedi nei vicoli della parte vecchia iniziando da Dashaswamedh Ghat ad Assi Ghat, ammirando le varie attività che ci svolgono.

Al termine, rientro in hotel e pernottamento.

Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione. In tempo utile trasferimento all’aeroporto e viaggio aereo per Delhi. All’arrivo assistenza e trasferimento in ristorante per la cena. (NESSUNA CAMERA D’APPOGGIO SARA PREVISTA A DELHI)
Dopo cena trasferimento all’aeroporto e viaggio di rientro in Italia.

OPPURE PERMANENZA DI 3 GIORNI A VARANASI PER ESPERIENZA YOGA IN ASHRAM

Dall’hotel di Varanasi, ci si sposterà in un ashram, una struttura e luogo tipico dove praticare lo yoga tradizionale indiano.
L’ ashram prevede il pernottamento, i pasti e le lezioni di yoga e meditazione ed è possibile anche concordare ed acquistare sul posto uno o più trattamenti ayurvedici tra cui massaggi con oli essenziali.
Un ashram non è un hotel: ci sono orari e ritualità da rispettare.
Le camere sono pulite e con bagno privato, ma essenziali, così come il cibo, semplice e poco vario, nel rispetto della tradizione e delle pratiche.

Al mattino, terminata la pratica e la colazione, trasferimento in aeroporto e partenza per Delhi.

Da qui volo intercontinentale e rientro in Italia.

La quota comprende:

  • Trasferimenti da/per gli aeroporti con automezzo riservato e assistenza
  • Sistemazione in camera doppia con bagno di categoria prescelta
  • Trattamento di Mezza Pensione e pernottamento
  • Tour come da programma base “SEAT IN COACH”
  • Servizio di guida accompagnante in lingua italiana per tutto il viaggio
  • Salita al Forte di Amber a dorso d’elefante a Jaipur
  • Hotel come indicati o similari

La quota non comprende:

  • Voli Internazionali
  • I pranzi
  • Mance, Bevande, spese personali in genere
  • Polizza Assicurativa
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “LA QUOTA COMPRENDE”

Sei rimasto affascinato da questo itinerario? Richiedi un preventivo!

Contattaci via email, telefono o whatsapp attraverso i recapiti sottostanti. Puoi anche richiedere un appuntamento su Skype!

info@mytinere.it
3484600303

    * dati obbligatori

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA di Google, al quale si applicano la Privacy Policy ed i Termini di Servizio relativi.